Sanzioni per omesso versamento TASI - Studio Russo Bonaventura - www.russobonaventura.com

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Sanzioni per omesso versamento TASI

Pubblicato da in fisco e contabilità · 3/11/2014 20:37:00
Tags: tasisanzioni
TRIBUTI LOCALI
Sanzioni per omesso versamento TASI
Con riferimento alla TASI, ciascun Comune designa un funzionario responsabile a cui sono attribuiti tutti i poteri per l’esercizio di ogni attività organizzativa e gestionale, compreso il servizio di accertamento e riscossione, nonché la rappresentanza in giudizio per le controversie riguardanti il tributo. Il versamento della TASI è indirizzato esclusivamente al Comune competente e deve essere effettuato con modello F24 nonché tramite apposito bollettino di conto corrente postale. E’ esclusa la possibilità di servirsi di servizi elettronici di incasso e di pagamento postali o interbancari. Per l’omesso versamento della Tasi è prevista la sanzione amministrativa del 30%. E’ però ammessa la procedura del ravvedimento operoso secondo i consueti termini:
TERMINE ADEMPIMENTO\tSANZIONE APPLICATA
entro 14 giorni dal termine previsto per il versamento \t0,20% giornaliero\t
entro 30 giorni dal termine previsto per il versamento \t3% (1/10 del 30%)\t
entro 1 anno dal termine previsto per il versamento \t3,75% (1/8 del 30%)\t
oltre ad interessi da calcolare a giorni al tasso legale (attualmente 1% annuo). Fonte: Cesi Multimedia S.r.l.



Nessun commento

 
Torna ai contenuti | Torna al menu